La Coalca viene fondata nel 1961 e, per qualche anno, la sede legale della nuova società rimarrà domiciliata vicino ai magazzini di via Sammartini. La sede è al numero 44 di una vietta adiacente, stretta e anonima, ma che da lì a qualche anno diventerà famosa per tutti gli Italiani: la via Gluck.

L’azienda viene fondata da Mario del Serra, già commerciante ben conosciuto e che, essendo Cavaliere della Repubblica, per tutti è “il Cavaliere” e Costanzo Pratesi, che a quell’epoca ha poco più di vent’anni. Costanzo è anche lui un commerciante, oltre che un figlio d’arte, con un bisnonno proprietario di una fornace e un padre, Gino, che commercia anche lui, come il Cavaliere e altri della sua zona, in casalinghi.

La società prende corpo e sostanza, grazie anche alla presenza di un primo gruppo di persone. Questo è composto dai soliti amici e parenti che già anni prima accompagnavano il Cavaliere, nei periodi della sua attività di grossista e ancor prima di ambulante, per le strade dell’Italia intera: il nipote Gino Dami, il cognato Emilio Ieri, Vito, Daghino e altri…

Scarica il libro completo:

Questo libro non avrebbe potuto esistere senza la presenza e le straordinarie doti narrative di Costanzo Pratesi, cofondatore e Amministratore Unico dell’Azienda. Sua è la memoria di innumerevoli fatti e aneddoti facenti la storia di questo mondo e di questa azienda. Non possiamo non ringraziare poi tutte le persone che hanno reso possibile questa storia e che tutt’ora rendono la Coalca ciò che è. E’ impossibile non menzionare Ida, Danila, Flora, Wanda, Lucia, Marilla, Angelina, Angela, Cinzia, Maura, Mirella, Gino, Renato, Giorgino, Emilio, Antonio, Peppino, Armido, Paolo, Aldo, Barbara, Licia, Magda, Angelo, Marco, Anna, Mario, Gavino, Enzo, Vincenzo, Alessandro, Santino e naturalmente Pamela, Nicola e Manlio.